Valutazione effettiva del film “Dawn of the Dead”

Inizia così il debutto del film di Zack Snyder – il mercato di riferimento sono forniti nessuna descrizione, non c’è tempo da perdere, infatti prontamente compreso Inferno. Il primo ragazzo è eliminato per 5 minuti, così come ulteriormente il numero delle vittime (sia tra vivente e non-vivente) sarà certamente aumentare sempre di più.

L’Apocalisse dei nostri giorni

Naturalmente, non essere sbagliato a consigliare che questo film è il remake di Dawn of the Dead (1978 (ora pensato a un classico della categoria), di George Romero.

L'Apocalisse dei nostri giorniDal mio punto di vista, il progetto è andato correttamente, non miriamo a duplicare l’originale (ma, allo stesso tempo, lo rispetto, in particolare, un certo numero di attori dei film 1978 recitato in bit parti) così come trasformare la categoria. Estrarre dalla iniziale in comune solo il racconto di un gruppo di persone, perejaume l’intrusione di zombie in un centro Commerciale, di Zack Snyder, in realtà, ha sviluppato il suo proprio film, in cui il fuoco mettere la sua Grandezza attività. Naturalmente, alcuni potrebbe coinvolgere Snyder poveri di preferenza (chi è diventato consapevole di girato norme in azione!), ma io fondamentalmente diversi. Non ci sono negativo stili, solo la scarsa applicazione, tuttavia Snyder ha preso cura di fare un ottimo film nel suo genere, dove sembrerebbe tutto ciò che è fattibile a lungo è stato deciso di eliminare. Come attualmente in discussione, l’alba dei morti viventi di Snyder è il primo e principale un’attività, e anche molto adatto efficienza – tutte le scene di combattimento sono sparato chiaramente, in modo efficace, nonché, come il film stesso, in un modo veramente felice di stile.

Funzione di film

Il film è stato estremamente sanguinosa, le migliori pratiche di Paul Verhoeven – volante close-up di testa come arti volare apparire come una beffa “di moda” le mode del sangue di azione e di appropriazione di orrore colpi di frusta PG-13 di valutazione.

Funzione di filmNon senza un po ‘ di umorismo nero – in particolare si è preso cura della scena della cattura di “stelle”. Il film ha un numero di vivaci personaggi-e poi il duro nero ufficiale di polizia (Ving Rhames), così come l’infermiera Anna (Sarah Polley) che sta tentando di rimanere umani in questo diamine, e intelligente, cerca tuttofare Michael (Jake Webber), regolarmente generazione di diversi piani, che quasi si rompe sempre, e anche il trio di guardie led fatica si Inceppamento (Michael Kelly), regionale goon con la sua futura russo coniuge, e il titolare del negozio di armi, radicata nella struttura adiacente.

Tutti i personaggi di successo, che è estremamente significativo vantaggio del film. Qui non stiamo discutendo Shakespeariano interessi o globale divulgazione di immagini, non a tutti, solo alcuni piccoli tratti, per offrire al pubblico di riconoscere chi sia. Felice che i personaggi non sono fissi e modificare in tutto il film.

E ricordatevi di vedere le storie di credito in tutto!

E ricordatevi di vedere le storie di credito in tuttoFelice l’altro mi tocco è la precisione dei personaggi, contro la storia dei compagni di categoria (come i primi resident evil o la stessa Terra dei morti), dove i personaggi sono riluttanti a fuoco o non può entrare nella sua testa, apertamente sollecitato. Poche parole dovrebbe essere indicate riguardanti il colpevole di tutti i mali – zombie.

Sceneggiatore James Gunn ha visto 28 giorni dopo per gli zombie in Alba correre come un vero e proprio Sprinter, che contribuisce in modo sostanziale alla dinamica così come lo stress del film. Così come il lavoro di make-up artists e l’aspetto di zombie – tutti morti ha finito per essere piuttosto originale, e compositore che ha prodotto davvero vivace colonna sonora. Lasciate che l’Alba dei morti così come non può ostentare un budget enorme piano, ma da un punto di vista tecnologico (il suono, il lavoro della macchina fotografica, effetti speciali), ogni piccola cosa è in ordine, si ritiene che ogni dollaro speso in modo sensato.

Testimonial del film “L’Alba dei Morti viventi”

In generale, di essere chiamato “l’alba dei morti viventi”, un completo remake del favoloso George Romero film hard. Il corrispettivo totale al di sotto è solo che la principale attività si svolge in un negozio di alimentari, così come una manciata di protagonisti cerca di trovare una via d’uscita Diamine caso di morti che ha caricato tutta la città, e forse anche il mondo intero. Ma la distinzione è andato al film solo beneficio attualmente davanti a noi non è stupido, lento zombie, sopra il quale è possibile beffe con tutti i dispositivi utili, che solo si può individuare in un supermercato.

Il rivestimento d’argento del film

Gli zombie sono davvero forte e spaventoso, anche quando solo lentamente vagare in un non meglio identificato direzione.

Il rivestimento d'argento del filmQuesto indica che non appena sono Baks di destinazione, quindi con una furiosa quantità e velocità spaventosa certamente entrare nel suo manuale di istruzioni e sarà certamente raggiungere fino ad allora, o fino a che non è o non acquisire una pallottola in testa. Si è scoperto inquietante e spaventoso. Cosa altrettanto soddisfatto il nuovo film è chiaramente i caratteri. C’è anche una posizione di notevole momenti che sono raramente visto in zombie dei film horror.

E tutto questo grazie a convincere l’efficienza degli attori-Ving Rhames, Sarah Polley con Jack Webera, ogni uno di loro, di entrare in empatia con tutto il film. Non c’è un’area per la Commedia istreblenie morti e divertente le morti dei personaggi principali. Tutte terribile, così come i grandi, gli sviluppatori di produrre un ambiente in cui solo l’angoscia e la disperazione. Inoltre, il problema tra la gente, costringendoli a lasciare, alla fine, a breve termine santuario che non porta un soddisfatto fine. Alla fine, tra le più efficaci zombie thriller a questo giorno. Per quanto riguarda i morti girato numerosi film che tutto ciò che, forse, non modificare.

Il confronto con l’originale

L’originale “l’alba dei morti viventi” il Grande e Terribile di George Romero era un ricordo della mia giovinezza, tuttavia, l’esperienza è ancora attivo. Per sempre ricordato scene di nutrirsi di carne, così come feral, savage morti che passeggiare lento, ma irreversibile.

Il confronto con l'originaleIl remake mi aspettavo diligente rivisitazione del tradizionale film spaventoso con alcune modifiche stilistiche basata sul qui e ora. Che è, la violenza sarà certamente essere ridotto al minimo per un pubblico di massa, e anche la più conveniente classifica limitazione di età, sarà molto più brutale, come pure sanguinosa zombie di Thriller. Nel lungo periodo, una nuova “Alba” ha superato le mie ipotesi, in tutti i criteri. Sopravvissuto brutale ferocia della vecchia immagine in movimento e allo stesso tempo ha aggiunto mad dinamiche contemporanee combattenti. Gli zombie non appena la ricerca per indicizzazione parassiti, poiché è veloce, solido, feroci predatori, veloce come un lampo che assaltano i sopravvissuti. Ho suched che il Regista porta una narrazione per la brainless sanguinosa cestino, come potrebbe essere, e integrato spietato atrocità così come l’ostilità con la notevole linea, abbastanza forte per un film horror.

Un po ‘ per quanto riguarda gli attori

E ‘ stato interessante vedere con protagonista un giovane canadese starlet, Sarah Polly, specializzata principalmente in casa di motion picture.

Un po ' per quanto riguarda gli attoriPer me, il film è stato un successo al 100%. Egli ha dichiarato al mondo riguardanti l’arrivo di un altro talento del Soprintendente di Zack Snyder, che poi cementato il record della pista di smash hit “300”. Storie su the walking dead continua ad apprezzare formidabile popolarità nel cinema-teatro “Aurora” è solo uno dei migliori film degli ultimi anni su questo argomento.

Credo che questo film è il miglior film di zombie. Sì, molto meglio. No, si dice: migliori immagini in movimento – “28 giorni dopo”, ma vorrei chiarire: “28 giorni” non ci sono zombie. Ci sono persone infetto da qualche tipo di malattia, i morti viventi non. Se si confronta con le altre immagini in movimento, non sono anche vicino a “l’Alba”. Si comporta, che Zack Snyder fatto zombie in esecuzione intorno – questo film è molto più interessante. Ci sono una grande quantità di sangue, attività, divertenti momenti. In particolare il piacere con l’apertura punteggi di credito.